studio attivita progetti filosofia contatti pubblicazioni studio architettura belloni associati milano

lucia ombranata a Milano il 01.05.1979

architetto - collaboratorice;

C.F.: LLELCU79E41F205S

Laurea in Architettura presso Politecnico di Milano anno 2004;

Esame di Stato Milano 2005

Dottore di ricerca in Progettazione Paesistica presso l’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Architettura, Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio anno 2008
Titolo della tesi di ricerca: “La potenza del colore nella formazione del paesaggio e nella vita delle città.”

incarichi

_______ 2005-2007 Responsabile di redazione dei Quaderni della Ri-vista e della Ri-vista del Dottorato di ricerca in Progettazione paesistica.

_______ 2005-2006 Collaborazione nella redazione del Piano del Colore per conto del Comune di Cassinetta di Lugagnano in provincia di Milano.

_______ 2005 Cultore della materia presso il corso di Laboratorio di Urbanistica docente Prof. Antonello Boatti,  Facoltà di Architettura, Politecnico di Milano.

________ 2004 -2005 Libera professione nel campo della progettazione architettonica e strutturale, presso lo studio Iteco Engineering di Milano.

________ 2003-2004 Collaborazione con lo Studio dell’ Arch. Grati alla la redazione di progetti esecutivi e alla direzione lavori per realizzazione di interventi di recupero edilizio in Milano e Hinterland per committenti privati.

_______ 2003 Allestimento della mostra “Esaltazione delle risorse idriche e del sistema del verde per una nuova qualità urbana a Milano. Progetti e realizzazioni a Casalecchio di Reno, Firenze, Grosseto, Padova, Roma e Santiago de Compostela”.

_______ 2003 Allestimento della mostra e alla pubblicazione nel libro di Massimiliano Nastri, Technìtes, elaborazioni didattiche sul progetto esecutivo, collana Tecnologia e progetto, Ed. Clup 2002.

________ 2002 “Concorso di idee per la redazione del progetto planivolumetrico del nuovo lotto del Piano di Zona Consortile, Comune di Settimo Milanese”. Partecipazione e pubblicazione del progetto selezionato.

________ 2001 Allestimento della mostra  “Schemi progettuali a scala di piani complessi e schemi planivolumetrici dei comuni di prima fascia dell’Hinterland di Milano”.

 _______ “Jens Jensen, le feste popolari e la nascita del giardino dell’ovest  americano”, in Quaderni della Ri-vista del Dottorato di ricerca in Progettazione paesistica, Firenze University Press, Quaderno 3, volume 2, maggio-agosto 2006

________ “Il giardino naturale di William Robinson”, in Quaderni della Ri-vista del Dottorato di ricerca in Progettazione paesistica, Firenze University Press, Quaderno 3, volume 2, maggio-agosto 2006

________ “L’impressionismo di Ton Ter Linden”, in Quaderni della Ri-vista del Dottorato di ricerca in Progettazione paesistica, Firenze University Press , Quaderno 4, volume 1, gennaio-aprile 2007

_______ Termine del glossario: “malga”, in Quaderni della Ri-vista del Dottorato di ricerca in Progettazione paesistica, Firenze University Press, Quaderno 4, volume 1, gennaio-aprile 2007

_______ “Un nuovo baricentro del progetto di paesaggio attraverso il libro “La vita segreta delle piante” di Peter Tompkins e Christopher Bird”, in Quaderni della Ri-vista del Dottorato di ricerca in Progettazione paesistica, Firenze University Press, Quaderno 4, volume 2, maggio-agosto 2007

_______ Termine del glossario: “cromatico”, in Quaderni della Ri-vista del Dottorato di ricerca in Progettazione paesistica, Firenze University Press, Quaderno 4, volume 2, maggio-agosto 2007

corsi